DDMF DirectionalEQ, un eq creativo e correttivo

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

DDMF ci ha impressionato con il suo EQ 6144 ispirato al Neve Portico, ma le altre versioni (tra cui due ottime basate su eq grafici) indicano una propensione più all’avanguardia dello sviluppo. Il suo ultimo plugin, DirectionalEQ (VST / AU / RTAS) è un esempio perfetto di questo. Come suggerisce il nome, combina l’EQ e panning, con l’obiettivo di modificare le frequenze di parti specifiche dell’immagine stereo. Ha cinque bande parametriche, ciascuna con la stessa serie di controlli. Dall’alto verso il basso: EQ Gain, Frequency, Filter Q, Degree, Filter Type e Directional Gain, plus Mute e Solo. I tipi di filtro in offerta compresi sono: band-pass (two types), notch, low-/high-pass, low-shelf, high-shelf e peak. Le impostazioni direzionali sono realizzate utilizzando il controllo Degree (da -45 a +45 gradi). Anche con un’impostazione piatta dell’EQ, la funzione DirectionalEQ può avere un bel effetto drammatico sul bilanciamento stereo, combinandosi con il grado di impostazione per formare un controllo pan molto flessibile.

Ovviamente, con cinque bande è importante mantenere la mente lucida. Le forme di filtro influenzano il modo di lavorare. Con tutte le opzioni disponibili in tutte le bande – e frustrante la mancanza di un feedback grafico. Questo EQ è in grado di aumentare la luminosità dove volevamo senza compromettere tutto il resto. Ci sono varie cose che si posono fare con DirectionalEQ, ad esempio è possibile incrementare o tagliare una voce e altro materiale ‘centrato’. Infine, abbiamo avuto un andare a migliorare un segnale mono. Lavorando su una parte di chitarra acustica, siamo stati in grado di migliorare diverse parti dell’immagine stereo abbastanza accuratamente, creando una larghezza artificiale diffondendo basse frequenze verso un lato e quelle superiori verso l’altro. DirectionalEQ è uno strumento correttivo e un effetto creativo.