Vox StompLab IIB, un processore multieffetto per basso conveniente

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Il Vox StompLab IIB è un processore multi-effetto per basso dotato di un sintonizzatore integrato e 120 slot di memoria di cui 100 preset di fabbrica e 20 preset personalizzabili. A bordo vi è anche un’uscita per cuffie stereo per la pratica in silenzio. Questo processore può essere alimentato da quattro batterie AA o tramite un adattatore da nove volt. I preset di fabbrica e le memorie utente sono accessibili tramite un interruttore rotante, che seleziona i banchi, ci sono 10 banchi di 10 preset utente e un solo banco che contiene tutti i 20 preset. I banchi di fabbrica sono classificati per genere musicale: Jazz / Fusion, Pop 1, Pop 2, Rock 1, Rock 2, Heavy Funk 1, Funk 2, dance e altri. Strutturalmente, ogni preset è costruito da una catena di sette moduli: pedale, amplificatore / drive, cabinet, noise reduction, modulazione, delay e riverbero. Mentre c’è un effetto per la riduzione del rumore universale, ciascuno degli altri moduli hanno una varietà di effetti che possono essere caricati in esso.

Il modulo pedal offre i seguenti effetti: compressione, wah, Octaver, simulazione acustica, U-Vibe, tone, exciter, ecc.

Il modulo amp/ drive offre l’emulazione di ampli o diversi tipi di unità, comprese le opzioni di fuzz, distorsione e overdrive. Ci sono 10 amplificatori e otto unità in offerta, più una selezione di 12 cabinet.

Le opzioni di modulazione, delay e riverbero sono le stesse per tutte le unità Stomplab, con nove tipi di modulazione, di cui due opzioni di chorus, flanger, phaser, tremolo, rotary speaker, pitch shift e Filtrons. In aggiunta, ci sono otto tipi di delay, più riverberi room, a molla e di sala, mentre quattro opzioni di uscita permettono permettono di collegare le cuffie o un segnale di linea, oltre a vari tipi di amplificatori. Vox dice che la serie StompLab è progettato per essere facilmente utilizzabile. Ci piace questo tipo di unità, perché si può collegare e selezionare un suono che si potrebbe non aver pensato di utilizzare.

I preset sono in genere molto giocabili. La gamma di amplificatori comprende una selezione che si concentra direttamente sulle esigenze di un bassista in un pedale dedicato. Analogamente, la gamma di effetti copre molto terreno, affiancata da un lato esoterico. Gli effetti hanno fino a due parametri ciascuno, ma gli amplificatori hanno guadagno, volume, bassi, medi, alti e presenza. E ‘tutto abbastanza semplice. L’unità può essere bypassata o disattivata utilizzando entrambi i pedali contemporaneamente. Il nostro pensiero principale di questo pedale è che è una versione più pratica di un processore desktop. Infine, la cosa più notevole di questo pedale è il suo rapporto qualità-prezzo, mica male per meno di 100€ no?