cuffie wesc oboe

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

cuffie wesc oboe recensione
vedete nelle immagini anche lo splendore delle cuffie akg
http://wesc.com/
Ecco a voi Oboe WeSC.

Ce gente che insiste sul fatto che queste cuffie sono davvero ottime, mentre ci sono alcuni che hanno detto che non valgono i soldi. La verità, come al solito, è da qualche parte nel mezzo.

look

Le Oboe sono molto appariscenti nel look. Il logo WeSC, in combinazione con i colori gioiosi e globali che lo fanno apparire come un’arancia console Atari anni 80′. C’è un appello nostalgico in questo.

Comfort

Comode non lo sono. Inoltre la fascia non è una regolabile. Ci sono delle cuffie che stampano modelli peggiori  (AKG K-81/K-518DJ, che tutti sembrano amare per il loro basso esagerato), ma le Oboe non sono confortevoli. Dopo aver indossato delle Roland RH-50, le cuffie oboe provocano un evidentemente disagio.

Le oboe hanno dei diaframmi da 30mm e sono molto potenti, con una buona dinamica, e una sensibilità eccezionale (129 dB / 1 mW ).
Il cavo ha un unico ingresso, collegato alla coppa sinistra. Il cavo è di 50 cm.  con una estensione di 1 metro.

Non è prevista una borsa da trasporto. Le oboe non si piegano.

Isolamento

… È abbastanza decente, come cuffia chiusa e l’isolamento è abbastanza buono.

suono

Le cuffie Oboe a livello sonoro mi sembrano poco naturali e vivaci su pezzi elettronici, questo perche evidenziano molto gli alti.

Una musica da discoteca suona piuttosto vivace, anche se ancora un po ‘artificiale, un po rimbombante e incoerente nei medi.

L’EQ dei bassi evidenzia alcune aree di fascia media.

E così, i progettisti delle cuffie WeSC Oboe hanno fatto l’errore classico di equalizzazione  le cuffie per i brani hanno usato, mettendo in evidenza determinate bande di frequenza ignorandone altre. Come risultato, le cuffie non sono buone per ogni tipologia d’impiego.

Conclusione

Le oboe evidenziano alcune parti della gamma di frequenze a scapito di una parte nella fascia media. Il riverbero viene spinto in avanti a scapito della corposita del suono. quindi  secondo il mio esito finale non le consiglio.

Cuffie in una stessa classe (dai 30 ai 50€)

Roland RH-50, Yamaha R5HMA, OVC HC1000, AKG K-81/K-518DJ
RH-50 è la controparte di prezzo prodotte da Roland, anche se non colorate, fanno un look elegante e sono più comode e più musicali. Il prezzo è intorno o inferiore ai 40€0.

————————————————– ——————————

Le Yamaha R5HMA sono ottime, confortevoli e con un suono pulito e caldo. Queste sono un altro paio di cuffie nella fascia di prezzo sui 40€.

————————————————– ——————————

Le OVC HC1000 sono più economiche ( 20€ circa), hanno un’eccellente efficienza (leggermente inferiore alle Oboe), grande chiarezza, e sono pieghevoli, portatili, sono dotate di un sacchetto colorato per trasportarle hanno un colore selezionabile (rosso, argento, blu).

Le cuffie Yuin G2A promettono di essere più impressionanti delle PK Yuin. Il prezzo è 35 € circa.

One thought on “cuffie wesc oboe

  1. A me hanno regalato le Oboe. Premetto che non me ne intendo di cuffie, ma le sto vendendo a 10 euro in meno, perchè non mi piace quella parte in metallo che permette l'estensione della cuffia e lo stesso per la scocca esterna. Le mie sono completamente rosse. Il tuo articolo è molto dettagliato, ben fatto. Tra queste mi piacciono molto Yamaha R5HMA.
    Se riesco a vendere quelle che ho prendo queste.
    Grazie per i consigli!
    Roberto

Comments are closed.