Yeti Blue un nuovo microfono usb per l'home recording

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Blue Microphone ha esteso la propria linea di microfoni USB ilcludendo il microfono Yeti. Yeti è un microfono che ha la flessibilità di utilizzare quattro differenti modelli di impostazioni per adattarsi alle vostre esigenze di registrazione. Queste includono:

■ Stereo

■ cardioide

■ Omni

■ bidirezionale

Chi è Blue?

Blue ha una reputazione molto buona. Hanno una linea di microfoni di fascia alta. Il microfono valvolare Bottle costa sui 4000€, per cui si tratta di roba di fascia alta. La loro linea USB è iniziata con il microfono Snowball, un microfono USB che è stato il primo microfono professionale USB.

Impressioni

Mi piace molto l’imballaggio. E ‘creativo, divertente e molto istruttivo. Il microfono e gli stand sono confezionati in un polistirolo, e comprendono un cavo USB e un piccolo manuale. Questo microfono è grande. Ed è pesante. Ma io non mi lamento. Il peso lo sento comodo e stabile sul desktop.

Setup

L’installazione è molto semplice. Collegando il cavo USB nel microfono, e l’altra estremità del cavo nel computer, quindi si può utilizzare. L’Ho provato sul mio MacBook Pro con Garageband senza alcun problema. Il microfono è stato immediatamente riconosciuto sul MAC.

Usabilità

I controlli del microfono sono abbastanza semplici. La parte posteriore del microfono dispone di una linea di guadagno per controllare il grado della sensibilità del microfono. C’è anche una linea a 4 posizioni per controllare il modello che verrà utilizzato nel microfono. Da sinistra a destra avete Stereo, omnidirezionale, cardioide, e bidirezionale. Sul frontale è disponibile un pulsante mute (lampeggia in rosso quando è in mute, rosso fisso quando è connesso e pronto ad funzionare) e una manopola del volume per il jack per le cuffie.

Performance

Mi hanno subito impressionato le prestazioni del microfono. Le registrazioni che ho fatto con ilmicrofono Yeti sono state significativamente migliori di quelle fatte con microfoni incorporati (prevedibile) e ad altri microfoni che ho usato in passato. L’unico problema di prestazioni che ho riscontrato è stato un certo ritardo occasionale nella registrazione. Ciò è dovuto alla natura USB del microfono. Questo significa solo che bisogna aspettare qualche battuta dopo l’avvio delle registrazioni.

Conclusioni

Per alcuni, la dimensione dello Yeti potrebbe essere una truffa. Ha una grande impronta, ma mi piace come è stabile. Si tratta di un microfono USB, quindi non verrà utilizzato senza un computer, ma è un microfono molto bello e suona bene.
 
http://www.bluemic.com/yetipro/