Korg Zero 8, mixer/superfice di controllo

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Il mixer Korg Zero 8 è rivolto a coloro che hanno un home studio o per chi ha bisogno di un buon mixer per le performance live. Esso dispone di una connettività sufficiente per gli strumenti dal vivo o i sintetizzatori, pur consentendo l’audio digitale tramite la sua connessione Firewire. Ogni canale ha un selettore dell’ingresso, guadagno, EQ, Pan, più una serie di controlli del livello (due per il bus esterno e uno per il send buss interno dell’FX Zero). Per ogni canale troviamo anche le funzioni Solo e CUE / crossfader switch del routing. La zona di destra dispone di un meter master insieme alla sezione per la cuffia e il buss cueing. Tutti i comandi sono retroilluminati e sembrano piuttosto carini in azione. Ognuno degli otto canali ha una serie di controlli identici. Gli ingressi fisici possono essere suddivisi in due campi. Ogni canale ha un ingresso di linea fissa che può funzionare sia in modalità bilanciata che sblilanciata, così come un CD / ingresso di linea sui connettori RCA.

Tuttavia, il PHONO 3x (con un singolo terminale GND), 2x MIC (selezionabile con l’alimentazione phantom) e gli ingressi 1x per chitarra possono essere scelti in uno degli 8 channel strip (contemporaneamente se desiderato). Questo per una sana connettività e un routing flessibile. Ciascun canale ha anche l’opzione dell’ingresso Firewire, dove si può ricevere l’audio dal un computer portatile direttamente nel canale. Sotto la channel strip troviamo un selettore rotativo dell’eq. Tutti i fader li sento bene, e lisci al tatto. Ogni fader ha il pieno controllo sul proprio profilo tramite il touch screen o il software Zero edit. Il mixer Zero 8 ha due bus send/ return, oltre a tre meccanismi interni degli effetti. La sezione Zero FX ha tre processori indipendenti di effetti. Uno che può essere assegnato ad un canale alla volta, uno che lavora come send bus e infine, uno che viene assegnato all’uscita master.

Sopra il touchpad del zero8 ci sono 8 encoder rotativi senza fine che possono essere utilizzati per scorrere i tipi di effetti. Uno dei punti di forza è che il Zero 8 dispone di un’interfaccia audio integrata all’interno del mixer. Questo significa che è possibile riprodurre l’audio e il MIDI tramite la connessione Firewire direttamente da e verso il vostro computer portatile senza avere bisogno di una scheda audio o un altro controller. L’interfaccia lavora a 44.1 kHz e 48 kHz di campionamento ma se viene aumentata la frequenza di campionamento si perdono alcune funzioni di missaggio. Ad esempio a 192 kHz si avranno solo 4 canali stereo senza le funzioni di eq, bus del ritorno esterno e tutte le funzionalità del Zero FX. All’interno di Windows, lo Zero 8 appare come un 16-in / 16-out audio ASIO – permettendo l’assegnazione di 8 canali stereo in ogni direzione. Mentre con gli 8 canali zero in modalità Firewire è possibile selezionare in modo indipendente i fattori inviati al computer.

Se si utilizzano gli ingressi fisici sui canali, è possibile lavorare in pre-eq, pre-fader o post-fader. Infine, è possibile anche avere degli esterni send / return autobus, bus crossfader A o B, FX Zero send / return bus o l’uscita master indirizzati attraverso il Firewire. Il mixer Zero 8 con il mio portatile non và troppo d’accordo. A causa degli errori delle dimensioni del buffer, si manifestavano delle perdite dell’audio / suono metallico, ronzio e la necessità di reimpostare la frequenza di campionamento. Il mio portatile ha un chipset Texas Instruments. Dopo tutto questo entusiasmo audio, è quasi facile dimenticare che il Zero 8 è completo delle funzionalità MIDI. Praticamente ogni controllo può essere utilizzato per inviare dei messaggi MIDI, incluso il touchpad.

Attraverso il software Zero Edit è possibile modificare il messaggio midi inviato da inviare al controller, l’unità può anche inviare e ricevere dei messaggi MIDI clock. Il mixer Korg Zero 8 è completamente basato su DSP, dove il punto di arresto assoluto dell’audio digitale è di 0dBFS. La gamma dinamica di un moderno sistema a 24 bit permette una distanza molto comoda, lontana dal rumore di fondo con un picco di 20dBFS. Korg ha scelto di utilizzare un meter master VU riferito esattamente alla scala dBFS. Per le mie orecchie, il mixer suona bene. Non credo ci siano problemi di rumorosità durante il funzionamento normale, e suona chiaro e ben equilibrato.