come propormi ad una casa discografica?

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

come propormi ad una casa discografica?

nell’immagine la sede della casa discografica universal www.universalmusic.it
aprite gli occhi dai truffatori

che vi promettono il successo della vostra promozione discografica, leggete bene:

Un produttore un’etichetta discografica indipendente mi ha contattato dicendomi di avere apprezzato ciò che faccio quindi mi ha proposto un contratto nel quale chiede del denaro per “dividere le spese” di produzione,distribuzione e promozione, ecc. Possiamo fidarci?

No, perche’ NON SI TRATTA DI UNA VERA CASA  DISCOGRAFICA.
Le case discografiche, non richiedono MAI denaro Anzi, sono esse a pagare questi ultimi la produzione e la promozione. Una etichetta discografica che chiede denaro all’artista e limitata alla realizzazione di un disco ma per quanto riguarda la promozione ne dubito,leggete il mio vecchio articolo sul music control su: http://lezioni.strumenti-musicali.info/2010/09/music-control-la-mafia-discografica.html

Come posso contattare una casa discografica per proporre le mie canzoni?
Le etichette discografiche quelle vere!- non trattano mai con l’artista in prima persona ma con professionisti con i quali hanno già rapporti professionali o che conoscano tramite le loro produzioni.

quindi anche se vi diranno di Inviare materiale a case discografiche,tale materiale viene cestinato senza essere ascoltato. tra l’altro alle case discografiche non interessano assolutamente demo ma piuttosto prodotti finiti di artisti gia’ conosciuti.
Qual’è la differenza tra un demo ed un master finito?
ovviamente il tempo dedicato alla sua realizzazione.
-qualita dei testi e della musica
-qualita’ dell’arrangiamento
-qualita’ dello studio di registrazione che ha effettuato le riprese e le programmazioni degli effetti missaggio mastering ecc.
-qualita’ del contesto musicale in genere e sopratutto originale di largo ascolto.