Electro-Voice RE20 microfono per broadcast e radio

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Electro-Voice RE20 microfono per broadcast e radio

http://www.electrovoice.com/product.php?id=91

Basta chiedere agli annunciatori leader quali radio microfoni preferiscono. Ho visto al telegiornale l’altra sera, un RE20 placcato in oro. Il RE20 è parte di un ampia linea di prodotti RE prodotti da Electro-Voice, che includono il RE10, 11, 15,16, 27N / D, 38 N / D, 50, 55, 85, 200 e 410 e 510. Il RE20 e 27 sono però i più conosciuti come microfoni broadcast.

Non è difficile capire perché il RE20 ha avuto questo successo. Tutto quello che dovete fare è registrsre la propria voce per capire che ci si sente troppo bene.

ElectroVoice RE20 Classic microfono cardioide dinamico

Dettagli

L’EV RE20 è un microfono dinamico in uno schema fisso cardioide. La portata di questo microfono è indicata da 45 a 18Khz ed è generalmente piatta con un picco intorno ai 9kHz. Essendo un microfono dinamico, il RE20 non ha bisogno di alimentazione phantom. Tuttavia, ha bisogno di una discreta quantità di guadagno del preamplificatore, circa 55-60 db che è circa lo stesso del microfono Shure SM57. Siate cauti se disponete di interfacce audio e mixer che non possono tirare fuori il vero succo di questo microfono.

L’Electro-Voice aiuta a mantenere l’effetto di prossimità sotto controllo. A differenza dei comuni microfoni dinamici, anche se ci si avvicina molto al microfono la spinta dei bassi sarà minima. Quindi questo andrà a favore di ingegneri radio e annunciatori. Il microfono rimane chiaro indipendentemente dalla distanza. tra l’altro esso controlla bene le sibilanti. Grazie alle sue caratteristiche di tipo cardioide, è un microfono abbastanza tranquillo in termini di rumore ambientale. Anche a 66 dB di guadagno, non prende un sacco di suono ambientale.

Electro-Voice nel manuale dice che è un microfono “ideale per la registrazione di strumenti , in particolare batterie e chitarre acustiche.” Molte persone pensano che è uno dei migliori microfoni per l’hip hop, rap e cantato in stile parola parlata. Sono abbastanza fiducioso che potrebbe fare bene con un sacco di cose.

RE20 vs MD421

Probabilmente un buon confronto per il RE20 sarebbe il Sennheiser MD421. Per la voce penso che il RE20 bordi leggermente il microfono MD421. Tuttavia, per il canto, a volte si vuole un po di effetto prossimità. dove sul RE20 è quasi assente.

RE20 vs Shure SM7b

Per le applicazioni broadcast, il microfono SM7b ha un suono di qualità professionale. Eppure c’è qualcosa di classico nel suono del RE20 che gli altri non corrispondono del tutto, lo shure SM7b forse non è così efficace come il mic MD421.

Chi dovrebbe avere un RE20?

Il RE20 è un microfono con un suono classico se si sta facendo podcast radio o voice over per i video, questo microfono sarà difficile, se non impossibile, da battere. B isogna solo assicurarsi di avere un preamp forte.

Alternative microfoni Broadcast

Shure SM7B microfono dinamico cardioide

Il microfono dinamico SM7B ha una superficie liscia, piatta con la frequenza ad ampio raggio di risposta appropriata per la musica e la parola in tutte le applicazioni audio professionali. È dotato di un’ottima schermatura contro il ronzio elettromagnetico generato dai monitor dei computer, luci neon, e altri dispositivi elettrici. Il mic SM7B è stato aggiornato da precedenti modelli con un design migliorato che offre una maggiore stabilità.

Sennheiser MD421II microfono dinamico cardioide

Questo microfono Sennheiser ha una bassa impedenza (200 ohm) con un uscita equilibrata che termina in un connettore standard a 3-pin XLR. È dotato di una robusta costruzione professionale.

2 thoughts on “Electro-Voice RE20 microfono per broadcast e radio

  1. Ciao e complimenti per l'articolo molto interessante.
    Ti volevo porre una domanda riguardo Electro-Voice RE20.
    Cosa ne pensi del suo utilizzo per la voce in un live di una rock band?

  2. premetto che non esiste un microfono per un genere in particolare, tutto varia in base ad una questione di gusto oppure di creatività, sicuramente è un microfono molto naturale come sound a causa della sua risposta in frequenza abbastanza piatta, ma questo è un fattore soggettivo che può essere modificato a piacimento con un eq, altra cosa da tenere in considerazione è la poca presenza di bassi rispetto ad altri microfoni cardioidi concorrenti.

Comments are closed.