Parker P-36: una chitarra elettrica con una vasta scelta di toni

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Una delle cose importanti per me in uno strumento è la flessibilità del suono. Alcuni strumenti sono ben fatti ma non hanno alcuna flessibilità oltre la capacità del musicista di modificare il suono. Questi strumenti sono importanti, e sono alla base di qualsiasi “libreria di suoni.” Un superbo oboe, trombone, pianoforte o tromba possono essere suonati in modo diverso. Ma, alcuni strumenti consentono maggiore flessibilità. Le chitarre elettriche, bassi, e altri strumenti elettrici possono essere dotati di tante capacità audio.

Recentemente sono andato alla ricerca di una chitarra molto giocabile, e quindi mi sono orientato verso una Parker a causa di alcune funzionalità davvero interessanti. La Parker P-36 è un piacevole da suonare. Le sue capacità sonore sono molto ampie, ed il relativo prezzo è un affare. La P-36 è ricco di funzionalità, flessibile, giocabile, e abbastanza comoda da suonare. Ha una tastiera in acero fiammato con un tocco bellissimo e ben-fatto. La P-36 sembra uscita fuori produzione.

Giocabilità: La P-36 ha un raggio sulla tastiera comoda, con un ottimo fret in altezza e larghezza. Il collo in acero e la tastiera è estremamente accessibile e si sente “veloce”. Per quelli che sono grandi appassionati di una Fender, la P-36 ha un collo davvero comodo.

Il corpo: è ben sagomato e la chitarra sembra adattarsi bene con il corpo come se fosse su misura. Per ribadire un punto importante, la chitarra è ben bilanciata, e si sente effettivamente più leggera di quanto non sia in realtà. Ha un legno in frassino in questo aspetto della giocabilità.

Caratteristiche: Le caratteristiche della P-36 brillano veramente. Un unica P-36 può suonare come molte chitarre diverse. La P-35 ha delle meccaniche precise ed una tastiera in acero bella e confortevole. Nel complesso la P-36 è una chitarra con molte funzionalità per il suo prezzo.

Suono: il Sound è un punto di forza della P-36. I due pickup single coil sono molto silenziosi, ma abbastanza forti in uscita. Il suono proveniente dai pick-up magnetici è alla pari o leggermente migliore dei single. I pickup piezo Fishman sono croccanti e suonano molto bene. I pickup piezo aggiungono una qualità quasi acustica al suono della P-36, quando il selettore del pickup è impostato su piezo o piezo-e-magnetico. Il suono della P-36′ è molto buono e costante per tutta la durata delle corde, e la stabilità dell’ accordatura della P-36 è ben al di sopra della media.

Valore: Credo che la Parker P-36 per il suo valore ha un buon prezzo. L’ho messa a confronto con molti strumenti dai 500 ai 700€ e la parker ha mostrato sempre più caratteristiche. Dato che la P-36 è veramente nel suo proprio campo da baseball (più o meno), è difficile da confrontare con le chitarre della stessa fascia di prezzo di molte marche eccellenti. Detto questo, una volta che prendi un Parker P-36  sarà difficile uscire dal negozio senza di essa.