Avid Mbox digidesign test con protools 8

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Una nuova generazione di interfacce, Avid / Digidesign si differenzia dai suoi predecessori, non solo per nome (invece di Digidesign AVID), ma anche per le funzionalità molto maggiori rispetto ai tre modelli: Mini Mbox, Mbox e Pro Mbox. Torniamo al modello indiretto, una versione di Mbox. Il dispositivo è estremamente robusto come costruzione. Il corpo è costituito da un unico profilo in alluminio, e dentro c’è un telaio in acciaio, al quale sono attaccati tutti gli elementi: scheda a circuiti stampati, connettori e manipolatori. La Mbox sembra molto ben fatta. Sul pannello frontale si trovano due canali di ingresso e di uscita. Sul fronte troviamo i controlli di sensibilità, LED di segnale, il pulsante di attivazione del limitatore di livello del segnale in ingresso (Soft Limiter caratterizzato da restrizione di tipo arrotondamento morbido tipico dei registratori analogici) e il selettore di ingresso (ingresso strumento sul pannello frontale o microfono / linea sul pannello posteriore). manopola GAIN per attivare un attenuatore a -20 decibel in ingresso per l’ingresso combo.

Nella sezione principale del fronte troverete l’interruttore per l’alimentazione phantom a +48 V e il tasto multifunzione. Da Pro Tools è possibile assegnare le funzioni specifiche di questa applicazione, compresa l’aggiunta del percorso, avviare e interrompere la registrazione, ritardo del tempo, il movimento tra i tag, le sessioni di registrazione, ecc Tutti i pulsanti sul pannello frontale sono leggermente evidenziati, per essere individuati nel buio (la retroilluminazione può essere disattivata dall’ interfaccia). Incluso in aggiunta all’ interfaccia troviamo il cavo USB e un pacchetto contenente tre anelli: il programma di installazione di Pro Tools LE 8 per Windows e Macintosh, DVD loop audio e suoni utili con una serie di loop e campioni (negli stili di danza DJ, Hop-Hop, Jazz, Pop Rock, R & B, Funk, Hard Rock e del Mondo – in ogni caso con la sessione demo).

La Nuova Mbox è inoltre dotata di driver per consentire la cooperazione con altre applicazioni di Pro Tools (ASIO, Core Audio, WDM, MME) e, ovviamente, i driver standard per Pro Tools. Come un dispositivo di interfaccia dispone di 4 corsie per l’ingresso e l’uscita 4 in formato analogico e due digitali S / PDIF via RCA. E Situata sul fronte l’uscita per le cuffie mentre le uscite di linea per il collegamento dei monitor si trovano sul pannello posteriore dell’interfaccia. L’interfaccia comunica con il computer tramite una porta USB 2.0 e ci vuole anche la tensione di alimentazione. I Convertitori hanno una risoluzione a 24-bit e 96 kHz.

Le misurazioni dell’interfaccia RMAA ha ottenuto ottimi risultati con delle dinamiche a 97,8 dB (16 bitów/44, 1 kHz) a 110,8 dB (24 kHz bity/96), la distorsione non superiore a 0,001% e il livello di diafonia a -104 dB, che classifica questa scheda audio tra i dispositivi di alta qualità professionale. Inserendo un microfono a condensatore ho notato una sensibilità nella gamma media-dinamica. Il suono è dinamico, ben definito, equilibrato e completamente privo di rumore. L’ingresso Limiter è efficace solo per i picchi occasionali ma ad un livello troppo alto non può evitare il clipping del segnale. Tuttavia, è possibile impostare questa sensibilità, in cui il suono è leggermente imbottito, che può dare un suono interessante. L’Uscita cuffie è più che sufficiente come livello di segnale. Anche a latenza  e abbastanza bassa.

Come un controller è possibile gestire completamente la configurazione del monitoraggio dei 4 ingressi attraverso il software audio. L’ hardware implementata sei modalità di effetti tra cui: riverbero, delay ed eco, con due parametri regolabili ed il volume. Il produttore ha fornito una nuova funzione di accordatore cromatico nella Mbox che viene eseguito mentre si preme il DIM e MONO. Il tutto è mostrato graficamente sullo schermo del computer, un LED indica il livello di ingresso del canale 1 usato come un indicatore preciso di tuning (rosso – troppo bassi, la mancanza di luce – troppo alta, in verde – il suono sintonizzato).

Mbox è una nuova interfaccia con un disegno intelligente, offrendo il meglio in questa fascia di prezzo e la funzionalità dei parametri di qualità per la classificazione tra i dispositivi per uso professionale. Il software in dotazione Pro Tools LE 8.0.4 ha eccellenti plug-in che possono aprire la porta a un lavoro professionale con il suono in tutte le sue forme. Ho seguito lo sviluppo di Avid (Digidesign prima) e devo ammettere che questa applicazione offre una gamma conveniente di opzioni per l’editing e creazione del suono. Se qualcuno era in attesa di un sistema stabile, funzionale ed efficiente come Pro Tools HD diversi, Mbox Pro Tools 8 è finalmente la soluzione che fà per voi.
www.avid.com/US/…/Pro…/pro-tools-mbox-family