Waves Renaissance Reverberator (RVerb) un plugin di reverbero molto flessibile

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Waves Renaissance Reverberator (RVerb) tenta di emulare i suoni dei vari riverberi vintage mentre fornisce il dei tipi di reverberi moderni, altamente visivi, e estremamente flessibili. Mentre RVerb ha una singola interfaccia utente, si può cambiare la natura sia della coda del riverbero e l’inizio del comportamento delle riflessioni, per questo con RVerb e come avere tanti riverberi in uno. I riverberi forniti includono due tipi di sale, camera (“camere d’eco”), chiesa , reverse, gated, non lineare, “EchoVerb” ( per emulare un riverbero a molla), e “ResoVerb” (cioè usa la spaziatura delle prime riflessioni fornendo un margine di risonanza).

Ho contato 9 parametri sintonizzabili su RVerb. Mentre questo può sembrare come un numero scoraggiante, ma significa anche che i professionisti che vogliono un controllo dettagliato su quasi ogni aspetto del suono con questo plugin possono trovare ciò di cui hanno bisogno. Mentre per i meno esperti Waves ha fornito un numero assolutamente enorme (ho contato più di 80) preset. In alto a sinistra dell’interfaccia utente RVerb ci sono i controlli dello smorzamento, che permettono di regolare il taglio della frequenza. Un grafico mostra visivamente come sono impostate le frequenze e il rapporto di alta o bassa attenuazione (o anche entrambi allo stesso tempo) in una sola volta trascinando il mirino sul grafico. Nell’angolo in alto a destra dell’interfaccia di RVerb ci sono dei controlli simili per l’impostazione delle frequenze del crossover EQ e il guadagno / riduzione per i filtri ad alto guadagno e basso. Questi filtri influenzano il segnale in entrata del RVerb prima di colpire le riflessioni iniziali e le fasi della coda del riverbero.

Sembra curioso, e un po ‘contro-intuitivo, che i controlli dell’EQ che influenzano il segnale che entra sono visivamente posizionati dopo il grafico del riverbero, mentre i controlli che influenzano il segnale di uscita delle fasi del riverbero, sono posti visivamente prima del grafico del riverbero. Sarebbe molto più intuitivometterli da sinistra a destra nell’ordine in cui compaiono nel flusso del segnale del plugin. In alto al centro del RVerb troviamo il selettore del tipo di riverbero, un ambiente Decorrelation, e un grafico del tempo del reverbero. Il controllo Decorrelation influenza il grado di correlazione tra i due canali stereo. Si tratta di un controllo che passa tra sette impostazioni, e incide in modo sottile al colore del suono del RVerb. La parte inferiore sinistra dell’interfaccia utente di RVerb è dedicata alle proprietà del riverberocon Predelay, Time, Diffusione, Dimensione e Decay. Il Predelay può servire come un delay tradizionale, ma è anche possibile impostare un tempo negativo del pre-delay.

In tal caso, il segnale a secco, che diventa rosso nel grafico (tempo-risposta) è in ritardo, ad esempio per l’utilizzo con un riverbero inverso. Il Decay modifica i parametri del tempo tagliando la coda del riverbero prematuramente, per esempio per ottenere degli effetti di riverbero con gate. Se il parametro è impostato su un Tempo Lineare, il comportamento della coda del riverbero è simile a riverberi con un tempo di decadimento o tempo di riverbero impostato sullo stesso valore. La Dimensione colpisce varie caratteristiche, come la spaziatura delle prime riflessioni e le dimensioni della coda del riverbero, in modo diverso a seconda del tipo di riverbero selezionato. Con l’inversione l’effetto è esattamente l’opposto – lo spazio della riflessione precoce diventa più lontano. Il controllo della diffusione altera l’equilibrio tra il segnale dry e le prime riflessioni per alimentare il generatore della coda del riverbero. Nella parte in basso a destra dell’interfaccia di RVerb ci sono i controlli del livello del riverbero e il meter di uscita.

RVerb offre anche una serie di gusti diversi di riverbero, e fornisce anche un certo numero di parametri aggiuntivi per variare il suono del riverbero. Per quanto riguarda la qualità del suono RVerb è abbastanza buono, però io uso fx reverb che è integrato nel mio Sonar x1 che mi permette di ottenere più facilmente il reverbero che a me piace, e qualitativamente non è da meno, mentre il plugin di waves è basato sui professionisti che vogliono avere un maggiore controllo dei parametri, io sinceramente mi trovo bene con quello del sonar, ottengo risultati professionali quindi non me ne frega niente del maggior controllo dei parametri che rende più complicato ottenere il reverbero desiderato se non si hanno un pò di conoscenze delle caratteristiche del reverbero. http://www.waves.com/Content.aspx?id=192