I migliori kit di batteria elettronica del 2020 (best drum kit)

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Le drum kit, conosciute anche come batterie elettroniche, sono apparse per la prima volta negli anni 80. Inizialmente il loro suono era davvero orrendo ma negli anni tutto è cambiato, i kit attuali hanno un suono che è difficile da distinguere da una vera batteria acustica e sono delle valide alternative non solo per i concerti live ma anche per le riprese in studio di registrazione. Alcuni modelli hanno delle uscite multiple che permettono di collegare separatamente ogni componente all’interfaccia audio. Quindi in questo articolo vogliamo elencarti i migliori kit di batterie elettroniche economiche e professionali.

I migliori kit di batterie elettroniche economiche:

1. Roland TD-1KV – Vedi prezzo o acquista

Roland è l’azienda più importante in questo mercato e spesso batte la concorrenza sotto vari punti di vista, in termini di prezzo e di qualità, indipendentemente da quale sia la fascia di prezzo. Se cerchi un ottimo kit entry-level di Roland consigliamo il Roland TD-1KV .

Le caratteristiche di questo kit includono :

15 kit + suoni percussivi
Metronomo
registrazione e riproduzione semplice
Uscite per cuffie ed amplificatori
Permette di collegare Smartphone / lettori Mp3
Porta USB per la connessione al computer per la registrazione
Una delle parti migliori di questo kit è il rullante aggiornato che anni fa era presente solo sui kit di fascia alta.

Guarda questo video per vedere il azione il kit di batteria Roland TD-1KV:

  1. Roland TD 1DMK – Vedi prezzo o acquista

Roland è da sempre sinonimo di garanzia di qualità nel settore degli strumenti musicali e la TD 1DMK non fa eccezione. Si tratta di una batteria digitale entry-level della serie V-Drums, quindi pensata per garantire ottime prestazioni e un suono superiore. La particolare cura posta nella progettazione dei pad con pelli mesh a doppio strato ha come risultato una risposta realistica e molto silenziosa, in modo che, una volta collegate le cuffie, è possibile suonare a qualsiasi ora del giorno e della notte senza disturbare nessuno.

La TD 1DMK include 15 kit preimpostati che consentono di esercitarsi nei più diversi stili musicali. Molto utili per i principianti anche il metronomo interno e il software Melodics for V-Drums, compatibile con Windows e Mac, che comprende lezioni di batteria per apprendere le basi e funzioni di allenamento per migliorare costantemente.

Parliamo anche della versatilità di questa batteria, visto che è robusta ma pesa appena 7 kg, quindi comoda da spostare in qualunque stanza della casa si desidera. Infine, trattandosi di un entry level, ha un pannello di controllo dei comandi facilmente accessibile e molto intuitivo, con display LED e indicatore lampeggiante per il metronomo, e ingresso dedicato per lo smartphone.

In questo video puoi vedere in azione la Roland TD 1DMK:

2. Alesis Nitro – Vedi prezzo o acquista

Alesis è un’azienda che dà del filo da torcere alla Roland sia per la qualità dei suoi kit che per il prezzo allettante. La batteria elettronica Alesis Nitro, anche se è la più economica in questa lista, non è di qualità inferiore; ed anche se rispetto al rivale modello Roland ha delle lacune, l’hardware è ottimo, come anche il telaio solido in alluminio e il pedale collegato al pad grancassa.

Questo modulo Nitro Kit è una batteria autonoma che può essere collegata a un impianto stereo, alle cuffie o a un computer tramite USB (compatibile sia con Mac che con Windows) per registrare o aggiungere suoni ed effetti. Contiene 40 kit pronti all’uso ed è possibile crearne di personalizzati scegliendo tra 60 canzoni di accompagnamento e 385 suoni.

I pad in gomma sono abbastanza silenziosi e con una risposta soddisfacente, ed è presente un pedale Hi-Hat. Il telaio in alluminio rende questa batteria leggera ma allo stesso tempo molto stabile, inoltre l’altezza è regolabile in modo da potersi adattare alle specifiche esigenze di ogni utente, dall’adulto al bambino.

Ecco il video della batteria Alesis Nitro in azione:

3. Yamaha DTX402K – Vedi prezzo o acquista

Yamaha è un altro marchio di eccellenza in questo settore e come le precedenti di cui abbiamo parlato, anche la DTX402K è una batteria entry level con funzioni sia di apprendimento che di allenamento.

E’ dotata di 10 drum kit personalizzabili con 9 tipi di riverbero, 287 suoni di percussioni e 128 suoni di tastiera di alta qualità. Inoltre, tramite l’app DTX402 Touch compatibile con Android e iOS, è possibile accedere a dei video tutorial e personalizzare il Drum Kit in base alle proprie preferenze. C’è anche un’applicazione dedicata a dispositivi iOS, la Rec’n’Share, che permette di registrare i brani e condividerli sui propri social preferiti.

Il telaio è stabile e robusto, ed è possibile ripiegarlo per un comodo trasporto; i pad Hi-Hat e Snare e il pedale per cassa sono molto silenziosi e regolabili secondo le proprie esigenze. Infine, è dotata di porta USB e ingresso AUX.

Ecco un video dimostrativo della Yamaha DTX302K:

Le migliori batterie elettroniche di fascia media

Dopo aver visto i migliori kit batteria economici passiamo a quelli più avanzati.

1. Alesis Command Mesh Kit – Vedi prezzo o acquista

La batteria elettronica Alesis Command è un importante aggiornamento dall’Alesis Nitro che offre un modulo sonoro aggiornato con 50 preset e 20 kit, rispetto al 25 preset e 15 kit.L’hardware del command è in alluminio robusto con rullante e grancassa migliorati. Se volete mantenere la stessa qualità andando a risparmiare su rullante e cassa potete dare un occhiata al modello
Alesis Forge.

La Alesis Command è una batteria elettronica completa che comprende un rullante bi-zona, tre pad tom e un pad grancassa con pedale. I pad con pelli mesh offrono una risposta molto realistica che emula le migliori batterie acustiche e nello stesso tempo risultano notevolmente silenziosi. I piatti sono tre: un ride, un hi-hat con pedale e uno destinato al crash con funzione choke.

Il modulo sonoro è dotato di 70 kit, 50 preimpostati e 20 da personalizzare con ben 671 suoni. Inoltre è presente un metronomo programmabile e un sequencer che ha funzioni di apprendimento e allenamento. Oltre alla registrazione in tempo reale, questa batteria permette di caricare sample in formato .wav da 16 bit su penne USB. Troviamo anche la connettività MIDI, sia su porta USB che su connettori DIN, per utilizzare il software di registrazione o le librerie musicali.

L’elemento che piace molto ai batteristi più esperti è la grande possibilità di personalizzazione offerta da questo modulo, è infatti possibile configurare i parametri (sensibilità, threshold, crosstalk, ecc.) per ottimizzare la risposta in base al proprio stile personale. Il telaio cromato è molto robusto e in due delle gambe sono inseriti i supporti estensibili per l’installazione dei piatti.

Ecco un video dimostrativo della Alesis Command Mesh Kit:

2. Roland TD-17KL – Vedi prezzo o acquista

La nuova serie V-Drums T17 riconferma la capacità della casa Roland di ricreare nel modo più fedele possibile la timbrica e la suonabilità della controparte acustica. Questa nuova serie è disponibile in quattro configurazioni: KVX, K-V, K-L e KV-L, tutte dotate di modalità Coach che supporta l’allenamento quotidiano, sviluppando il senso del ritmo, il sincronismo e la resistenza, e permette di misurare i propri progressi grazie al registratore interno.

Il nuovo modulo sonoro è la versione avanzata del Prismatic Sound Modeling, con 50 kit preimpostati a cui se ne possono aggiungere degli altri personalizzabili attraverso l’utilizzo di 310 suoni non compressi presenti nella nuova centralina. Tutte e quattro le configurazioni presentano pad in pelle mesh a doppio strato, la cui tensione può essere regolata per impostare un rimbalzo il più fedele possibile a quello di un tamburo acustico, e un pad cassa progettato per ridurre il rumore compatibile con qualsiasi pedale e utilizzabile anche con doppio pedale.

Nella serie TD-17 troviamo la connettività Bluetooth per smartphone che consente di suonare accompagnati da brani in streaming.

Qui il video dimostrativo della Roland TD-17K-L:

3. Yamaha DTX532K – Vedi prezzo o acquista

Questa batteria fa parte della serie Yamaha DTX502 ed è configurata come un drum kit standard da 5 pezzi, composta da rullante, 2 tom, cassa, supporto charleston, crash, ride e rack. E’ caratterizzata da pad piatti a 3 zone, progettati per essere ultra silenziosi offrendo al tempo stesso una risposta molto realistica.

Il modulo DTX502 può essere collegato al PC tramite USB e ha anche la possibilità di essere ampliato con quattro pad o trigger aggiuntivi. Per i meno esperti sono disponibili nuove funzioni didattiche per un allenamento costante, mentre i batteristi di livello avanzato troveranno molto utile la tecnologia charleston a tre zone e la possibilità di accedere a funzioni avanzate, come oscillazione ed esclusione naturale dei piatti e rollio naturale del rullante, in modo che il kit risponda ad ogni sfumatura della percussione.

Troviamo anche un sistema hi-hat con trigger pad dual-zone che viene montato su supporto per charleston in modo da consentire una azione realista del pedale. Infine, il modulo Trigger DTX502 dispone di una wave ROM doppia e di oltre 250 suoni, nuovi campionamenti di batteria e piatti scelti dai migliori progettisti VST e ottimizzati per DTX.

Ecco il video della drum kit Yamaha DTX532K in azione:

I migliori kit professionali di batteria elettronica – (modelli di fascia alta)

1. Roland TD-25 KV – Vedi prezzo o acquista

Di tutti i kit che rientrano nella fascia alta, la Roland TD-25KV è quella che offre le migliori caratteristiche possibili immaginabili, tra cui un hardware moderno e molto avanzato. Il rullante PDX-100 da 10″ supporta il positional sensing, ovvero risponde in maniera diversa a seconda di dove viene colpito, ci sono due pad tom PDX-6 da 6.52″ e 1 pad tom PDX-8 da 82 come timpano. Il charleston V-hi-hat VH-11 assicura la massima fedeltà sonora e i piatti Crash e Ride sono dotati di movimento oscillatorio realistico e sensori bordo/corpo.

Per quanto riguarda l’interfaccia bisogna dire che è molto intuitiva per la personalizzazione, troviamo una funzione Coach che aiuta nello studio e nel miglioramento delle proprie performance, metronomo con schermo dedicato e manopola per il controllo bpm. Infine, è possibile registrare file audio nei formati MP3 e .wav e salvarli su chiave USB. La porta USB permette anche il trasferimento dei dati Audio/MIDI al pc.

Ecco un video per scoprire le potenzialità della batteria Roland TD-25KV:

2. Yamaha DTX 760K – Vedi prezzo o acquista

Nonostante le batterie elettroniche siano migliorate molto negli ultimi anni una cosa che è sempre mancata ai batteristi è il tatto e la suonabilità tipici di una batteria acustica, eppure spesso le batterie elettroniche di fascia altissima che costano più di 3000 euro sono in grado di offrire un livello qualitativo abbastanza soddisfacente; è questo il caso del modello Yamaha DTX 760K che offre una notevole differenza nella tensione tra il rullante e i tom oltre ad avere un vero e proprio supporto hi-hat e un vero rullante. Inoltre il kick pad KB-100 risulta imponente.

Altre caratteristiche includono gli ultra-realistici sensori hi-hat che monitorano la pressione del piede variando il suono / pitch di conseguenza. Infine l’hardware DTX760HWK che elimina il design standard a rack a favore dell’hardware utilizzato con il kit acustico. NOTA: se sei intenzionato a spendere ancora di più il Kit di punta di Yamaha è il modello DTX920K.

Ecco un video dettagliato di questo drum kit professionale di Yamaha:

3. Roland TD-30KV – Vedi prezzo o acquista

Il Roland TD-30KV è sicuramente uno dei kit di batteria elettronica migliori in assoluto, nemmeno i modelli più recenti rilasciati da altre aziende concorrenti arrivano minimamente a quello che si può ottenere con questo modello. Oltre ad avere tutte le migliori caratteristiche dei kit che abbiamo recensito, una cosa che alletta molto i batteristi è il fatto che non utilizza drum pads ma tamburi reali, si può quindi dire che rappresenta il perfetto punto di incontro tra il piacere tattile di una batteria acustica e la tecnologia avanzata di un drum kit. Un’altra caratteristica straordinaria è che il modulo sonoro TD-30 ha delle uscite analogiche separate per ciascun componente della batteria: questa funzionalità si rivela utile soprattutto negli studi di registrazione, permettendo una registrazione come quella che si farebbe con una batteria acustica con microfoni reali.

Per approfondire le caratteristiche guardate questo video:

4. Roland TD-50KV – Vedi prezzo o acquista

Nonostante Roland abbia progettato il miglior kit di batteria elettronica in assoluto, non si è fermata, introducendo sul mercato la TD-50KV che, rispetto al TD-30KV, vanta ulteriori aggiornamenti impressionanti, tra cui un peso e un equilibrio più simile a quello di un kit acustico e il rullante da 14″. Forse il più grande aggiornamento riguarda il rullante e il ride mentre la cassa è la stessa del modello TD-30KV. Il nuovo modulo TD-50 dotato di Prismatic Sound Modeling offre la più impressionante e ampia scelti di suoni mai vista prima, sul retro del modulo ci sono 2 uscite XLR bilanciate che sicuramente sono utili ai batteristi che suonano dal vivo. Per l’utilizzo in studio l’uscita USB permette di registrare in multitraccia, direttamente nella DAW. Questo è il kit di batteria elettronica più professionale e più simile ad una batteria acustica.

Ecco il video di questa batteria di fascia alta Roland:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *