Videocamere auto: Le migliori telecamere per auto

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Quali sono le funzioni che una telecamera per auto deve possedere? Se non sei esperto in materia, allora sei nel posto giusto al momento giusto, perché in questo post ti forniremo tutte le informazioni di cui necessiti per scegliere la migliore telecamera per auto.

Come scegliere la migliore telecamera per auto?

Ci sono sul mercato tantissime telecamere per auto, e scegliere quella giusta a volte è proprio un’impresa, soprattutto se non si è esperti nel settore si finisce con l’acquistare un prodotto che non rispecchia le proprie esigenze. E allora, quali sono i fattori da tenere in considerazione? Scopriamoli immediatamente.

Quando si parla di telecamere per auto, bisogna fare una prima distinzione: ci sono quelle che permettono di registrare tutto ciò che si vede quando si è alla guida, e quelle montate sulla targa posteriore che facilitano i parcheggi e le manovre di guida.

Detto questo, ecco qui di seguito le caratteristiche che bisogna tenere in considerazione per poter fare un buon acquisto.

Campo visivo e qualità dell’immagine

La qualità delle immagini è data da diversi fattori, tra cui il sensore, che deve garantire una risoluzione di almeno 1080 pixel, gli FPS (frame per secondo) che determinano la fluidità del video, e la possibilità di registrare filmati comprensibili anche di notte e in condizioni meteo avverse.

Per quel che concerne le dash-cam, che registrano tutto quello che succede quando si è alla guida, è necessario che abbiano una visuale ampia. Così facendo durante la guida non sfuggirà proprio nulla.

Inoltre è molto importante che la videocamera abbia una risoluzione FULL HD. In questo modo tutte le immagini appariranno chiare e nitide e ricche di dettagli. Se a questa caratteristica si aggiunge lo stabilizzatore, la registrazione sarà ancora più efficace.

Per quanto riguarda invece le retrocamere, la caratteristica che devono possedere in primis è quella di assicurare immagini chiare e stabili anche nel caso di un temporale. Oltre a ciò deve essere impermeabile e le luci integrate devono consentire anche la visione notturna.

Display

Molte retrocamere sono dotate di display da installare all’interno dell’abitacolo, per facilitare le manovre di parcheggio senza il rischio di urtare oggetti poco visibili. Tuttavia, per qualcuno il display nell’abitacolo può essere un elemento di disturbo, quindi si può anche optare per una connessione Wi-Fi con lo smartphone, con cui è possibile guardare i filmati in diretta e registrarli.

Batteria e alimentazione

La maggior parte dei modelli di telecamere da auto in commercio sono sprovvisti di batteria di alimentazione, semplicemente perché la loro utilità è subordinata alla guida, quindi sfruttano l’alimentazione dell’automobile. Una videocamera con batteria può essere utile in determinate occasioni, quando la macchina è ferma, ma questa è una scelta che dipende dalle diverse necessità di ognuno.

Installazione

Quando si acquista una telecamera per auto è importante fare attenzione durante il montaggio soprattutto se ci sono una moltitudine di cavi da collegare alla batteria dell’auto. A volte neanche il foglietto illustrativo è così esaustivo, quindi è meglio affidarsi a uno specialista del settore per assicurarsi che il lavoro sia svolto in modo impeccabile.

Ma esistono anche modelli wireless di facile installazione, dotati di supporto adesivo, stabile e poco ingombrante, o di supporto a ventosa, dinamico ma più ingombrante.

Detto questo, vediamo insieme quali sono le migliori telecamere per auto 2020

Migliori telecamere per auto 2020

NOTA: LE PRIME 2 DELLA LISTA NON ERANO VERE E PROPRIE VIDEOCAMERE PER AUTO, FORSE QUANDO E’ STATO SCRITTO L’ARTICOLO NON ERANO ANCORA MOLTO DIFFUSE. LE HO MESSE IN ROSSO E HO AGGIUNTO ALTRI PRODOTTI RECENTI

Sony Alpha a6000 – Vedi prezzo o acquista

Una delle migliori telecamere per auto è di sicuro la Sony Alpha a6000. Offre prestazioni di alto livello. Caratterizzata da un’incredibile compattezza e leggerezza, questa telecamera pesa soli 350 gr. La si può tenere anche con il solo palmo della mano.

La caratteristica principale è la velocità dell’autofocus e in aggiunta vanta una messa a fuoco ad alta precisione in soli 0,06 secondi. Non ha bisogno di caricabatteria perché può essere caricata tramite cavo USB.

Per chi è alla ricerca di una telecamera compatta, maneggevole e versatile, allora questo dispositivo fa al caso proprio.

GoPro HERO 5 Black – Vedi prezzo o acquista

Si tratta di una telecamera facile da utilizzare. Questa action cam possiede molte caratteristiche rispetto al modello precedente, tra cui un display touchscreen 2″, impermeabilità fino a 10 metri senza custodia, controllo vocale, GPS, stabilizzazione elettronica e infine, ma non meno importanti degli altri è il nuovo telecomando chiamato “Remo”.  Gopro Hero 5 black può infatti registrare video fino alla risoluzione [email protected], e scattare foto alla risoluzione massima di 12MP.

Quindi da ciò si può denotare che la qualità di foto e di video è davvero eccezionale, anche nelle scene in movimento non si perde un solo dettaglio. Se si vogliono fare correzioni al colore, oggi è possibile grazie ad alcune funzioni presenti nell’apparecchio.

La batteria ha una capacità leggermente superiore rispetto agli altri modelli, tant’è che arriva a registrare fino a 1h20m alla risoluzione 4k. Anche l’audio è di alta qualità.

Rexing V1 – Vedi prezzo o acquista

Il dispositivo è caratterizzato da una funzione per l’accensione e per lo spegnimento automatico, ideale per essere sempre operativi a 360°. Vanta una risoluzione a 1080p per riprese ad alta definizione.

Ideale per fare delle riprese paesaggistiche mentre si è alla guida per poi condividerle con amici e parenti. Ma una telecamera ad alta definizione può essere utile anche in caso di incidente perché grazie alla nitidezza delle immagini potrai utilizzarle come testimonianza.

Naturalmente come accennato poc’anzi, la registrazione è da 1080p e avviene a 30fps ma volendo è possibile abbassarla ulteriormente aumentando così i fotogrammi in maniera tale da fare video più fluidi.

Ma c’è una caratteristica particolarmente sorprendente rispetto alle altre telecamere per auto presenti in commercio, ovvero la Wide Dynamic Range che può essere davvero molto utile soprattutto durante le riprese notturne, in pratica le immagini appariranno ugualmente chiare e nitide.

Rexing V2 Pro Full HD – Vedi prezzo o acquista

Dotato di due fotocamere che operano simultaneamente, una anteriore e una che riprende l’interno dell’abitacolo, questo modello Rexing uscito nel febbraio di quest’anno fornisce registrazioni estremamente dettagliate in Full HD da 1080 pixel e 30 fps. Usandola in modalità canale singolo, si può impostare la risoluzione video Ultra HD scegliendo tra 720 pixel a 120 fps, 1080 pixel a 60 fps, 1440 pixel a 30 o 2160 pixel a 24 fps.

La videocamera è orientabile manualmente per avere una visuale fino a 330°, e grazie alle 4 luci LED a infrarossi, anche di notte o nelle condizioni meteo peggiori questa videocamera da auto garantisce riprese eccezionali. La memoria è espandibile fino a 256GB con microSD e la funzione Loop Recording sovrascriverà le nuove registrazioni su quelle vecchie quando la memoria sarà piena. Tuttavia se il sensore di gravità integrato rileva una collisione, è presente una funzione che bloccherà in automatico e preserverà dalla cancellazione i video registrati durante gli incidenti. Le registrazioni possono essere trasferite in ogni momento allo smartphone o al computer tramite la connessione Wi-Fi.

La Rexing V2 Pro è una videocamera progettata per durare: resistente a temperature tra -28°C e 80°C, è anche dotata di supercondensatori che la rendono molto più affidabile di qualsiasi altra videocamera alimentata a batteria. E’ anche di facile installazione ed è venduta ad un prezzo più che concorrenziale. 

 

Kdlinks X1 – Vedi prezzo o acquista

Questa dash-cam registra automaticamente in tempo reale a ciclo continuo in Full HD da 1080 o 1920 pixel a 30 fps con una visuale di 165°. Lo schermo si presenta ampio, versatile e il design è particolarmente raffinato. Anche in condizioni di scarsa luminosità è possibile registrare immagini chiare e nitide grazie al sistema Wide Dynamic Range.

E’ dotata di GPS integrato per tenere traccia dei propri percorsi su Google Maps e del sensore di gravità per il rilevamento automatico degli incidenti con la funzione, anche qui, di bloccare il filmato dell’incidente e impedirne la cancellazione. Viene fornita con microSD card da 8 GB.

E’ molto facile da utilizzare, ma per chi dovesse incontrare delle difficoltà durante l’installazione è possibile trovare all’interno della confezione un foglietto illustrativo che spiega in maniera molto semplice e funzionale ogni singolo passaggio sia per quel che concerne l’installazione che il suo funzionamento in sé.

 

FalconZero F170HD+ – Vedi prezzo o acquista

La FalconZero F170 è dotata di accensione e spegnimento automatico, per cui inizia la registrazione nel momento in cui la macchina si accende e termina la registrazione quando la vettura si ferma. E’ anche presente un’opzione grazie alla quale consente di registrare soltanto nel momento in cui si rileva un’immagine.

La qualità delle immagini è davvero eccellente, in Full HD con una risoluzione di 1080p e 30 fps. Copre una visuale di 170° e la funzione Wide Dynamc Range, abbinata all’obiettivo a 6 lenti con visione notturna, garantisce riprese eccellenti anche in condizioni di scarsa luminosità. E’ dotata anche di modalità per scatto foto, impostazione della velocità di registrazione e modulo GPS.

Viene fornita con una scheda microSD da 32GB e anche in questa videocamera è presente la funzione Loop sugli intervalli di registrazione. 

Garmin Dash Cam 55 – Vedi prezzo o acquista

Questo modello appartiene alla fascia alta delle videocamere per auto e il prezzo è ampiamente giustificato dalla sua qualità, considerando anche che la Garmin è un’azienda leader del settore. E’ compatta e leggera, con schermo LCD da 2″, e registra filmati in HD con risoluzione da 1440 pixel, anche in condizioni di scarsa visibilità.

Quando è collegata a una fonte di alimentazione, questa videocamera Garmin avvia la registrazione in automatico, ed è possibile sfruttare i comandi vocali per interrompere e far ripartire la registrazione, scattare foto e salvare i video. Anche qui troviamo il sensore di gravità, che in caso di rilevamento di incidente contrassegna il video e lo blocca nella memoria della microSD da 4GB inclusa. La registrazione avviene in loop continuo, quindi il sistema sovrascriverà automaticamente sui dati vecchi quando la memoria è piena. 

E’ dotata anche di modulo Wi-Fi per trasferire i video a PC e smartphone attraverso l’app dedicata VIRB, modulo GPS che rileva anche telecamere semaforiche e autovelox, e funzione Travelapse che condensa le ore di guida in filmati di pochi minuti, divertenti da riguardare e magari da condividere. Inoltre sono presenti le funzioni Forward Collision Warning, che ti avvisa se ti avvicini troppo al veicolo che ti precede, e Lane Departure Warning, che quando sei bloccato nel traffico ti avvisa appena le macchine davanti ricominciano a muoversi.

Acquistando separatamente un cavo apposito è possibile anche monitorare l’auto quando è parcheggiata e il motore è spento, e la registrazione si avvierà non appena verrà rilevato un movimento attorno al veicolo.

Aukey Dash Cam – Vedi prezzo o acquista

Il marchio Aukey sta andando molto forte tra gli utenti di Amazon, soprattutto grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo dei suoi prodotti. Questa dash cam non è da meno, compatta e discreta, grazie al sensore Sony Exmor Im323 registra video Full HD di ottima qualità anche di notte con risoluzione da 1080 pixel, sfruttando una visuale grandangolare di 170°

Funziona alimentata da cavo USB per auto ed è dotata di supercondensatore che la rende resistente a temperature comprese tra -30°C e 75°C, e aumenta considerevolmente la durevolezza della batteria. Non potevano mancare ovviamente il sensore di gravità per il rilevamento automatico delle collisioni e la registrazione in loop continuo su memory card (non inclusa). 

L‘installazione è semplicissima: all’interno della confezione c’è sia un supporto a ventosa che un supporto adesivo. 

In conclusione, dopo aver illustrato quali sono le migliori telecamere per auto 2020, adesso non ti resta che scegliere quella che meglio rispecchia le tue esigenze.

Alla prossima!