Recensione sul microfono dinamico shure sm57

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Chiunque gestisce uno studio di registrazione ha almeno uno Shure SM57 come anche la gran parte delle aziende PA ne avranno una mezza dozzina. Il motivo è che che fà un buon lavoro nella maggior parte delle cose, tra l’altro io lo uso per il rullante. Ascoltate 20 album classici e le probabilità sono tante che per le cabine della chitarra elettrica sono stati utilizzati gli Shure SM57. Si tratta di un microfono direzionale dinamico cardioide in grado di gestire un audio davvero forte.

Recording

L’SM57 è un microfono dinamico cardioide, modello direzionale. Non necessita di alimentazione phantom e registra ciò che si punta respingendo il suono proveniente dal lato e da dietro. E ‘fantastico sulla batteria in particolare su rullante e tom senza l’aiuto di un pad. A causa della sua dimensione e la forma può essere posizionato facilmente sulla batteria infatti è presente in migliaia studi di registrazione. Lo Shure SM57 è veramente il microfono adatto per il rullante anche se qualche volta vorrei che fosse un po più brillante, è ottimo su cabinet per chitarra e ottoni, lo uso su tutto davvero. Anche sulla voce, ma ancora una volta tutto dipende dal cantante e dalla tecnica. Lo Shure SM57 è identico al modello SM58 internamente, sulle chitarre rock ad alto volume viene piazzato sul cono dell’altoparlante, circa ad un pollice o due di distanza. Io spesso lo uso in coppia con un Sennheiser 421. L’unico vero inconveniente è che necessita di molto guadagno del preamplificatore durante la registrazione che può portare del rumore (anche se il microfono è generalmente tranquillo).Quindi credo che bisogna usarlo su sorgenti ad alto volume.