amplificatore per basso behringer v-amp

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

amplificatore per basso behringer v-amp
Behringer Bass V-Amp

Modelling Preamp Modellazione Preamp
Behringer è ora disponibile per i musicisti di basso.

La premessa dietro preamplificatori di modellazione come il V-Bass Amp in esame è che ciò che stiamo cercando più spesso nel trattamento di una chitarra o un basso è quello di scimmiottare un suono generico – o di una combinazione di effetti, amplificatori e cabinet.
Così, in primo luogo gli algoritmi interni sono programmati per imprimere il segnale in arrivo. In secondo luogo, la fase di modellazione è seguita da un motore di effetti che possono generare tutti i tipi di effetti di consueto, in più, nella gamma V-Amp, un po’ meno comune – Synth, P-funk’n e VCF flangia +, ad esempio, nel caso del V-Bass Amp.

Tuttavia, il successo dei modelli hardware e, del resto, i software plug-in, negli ultimi cinque anni suggeriscono che l’approccio ha qualcosa da offrire.

Prima di andare a rimpolpare il Bass V-Amp, ho un cruccio precoce: il manuale del proprietario è terribile. Al fine di rendere il miglior uso del periodo, ho pensato di leggere il manuale, forse a causa della traduzione dal tedesco originale, il testo sembra essere stata scritto con poco riguardo per la struttura e le esigenze di un nuovo utente.

Modelli di amplificatori compresi
BASS AMP MODELLI:
British anni ’70: sulla base delle Marshall Major ’69.
British anni ’80: gli anni ’80 ispirata suoni di musicisti come Mark King dal Livello 42.
British Pop: in base al Vox AC100.
Thunderbird: simili a piccoli combo basso come il Behringer BX108 Thunderbird
Mosound: sulla base delle Ampeg B15.
Classic Rock: sulla base delle Ampeg SVT Classic.
Rock 2: sulla base delle Ampeg SVT Classic Pro II.
Argento pannello: sulla base del Fender Bassman ’67.
Pannello bianco: sulla base delle Gallien Krueger 800RB.
Red Panel: sulla base del SWR SM400.
Oro pannello: sulla base del WT300 Eden Traveller.
California: sulla base delle Mesa Boogie 400 Plus.
Bottom End: ispirato ai bassi profondi suoni di Justin Meldal-Johnsen.
Tube Preamp: valvola generico più caldo, ma più adatta ai segnali bassi.
Jazz Tone: sulla base delle Polytone A101.

ELECTRIC GUITAR MODELLI:
Modern Hi Gain: un suono progettato per chitarristi grunge.
Rectified Hi Gain: sulla base della Mesa Boogie Dual Rectifier 1994 Trem-o-verbo.
Personalizzata Hi Gain: sulla base delle Marshall Plexi ’69 modificati per Eddie Van Halen.
Ultimate Plus: suono portare con guadagno estremamente alto.
British Classe A: in base al Vox AC30.
Crunch V-Amp: progettato per un suono blues o jazz moderno.
Drive V-Amp: sulla base della Mesa Boogie Mark III.
Brit Hi Gain: liberamente tratto dal JCM800 Marshall.
ACOUSTIC GUITAR MODELLI Chitarra acustica
Piezo Sim: ricrea il suono di un pickup piezo per un ingresso chitarra elettrica.
Microfono Sim: ricrea il suono di una corda di acciaio microfonato acustica per un ingresso chitarra elettrica.
Magnetic EQ: EQ correttiva per i segnali provenienti da pickup magnetici.
Piezo EQ: EQ correttiva per i segnali provenienti da pickup piezo.
KEYBOARD MODELS: TASTIERA MODELLI:
Black Twin: sulla base delle Fender ’65 Blackface Twin.
Organo Classic: sulla base del Leslie 960.
British Classic: sulla base delle Marshall Plexi ’59.
Classic clean: in base al coro JC120 Roland.
tastiere strumenti musicali pianoforti microfoni

Amp / Speaker Modelling, Effetti e Compressor

Nonostante le carenze del manuale, ciò che ho raccolto è questo. Il V-Bass Amp offre 32 modelli di amplificatori, 23 simulazioni di cabinet, 16 effetti a valle, e un compressore. Nella configurazione standard, ogni modello di amplificatore è legato al suo altoparlante rispettivo – È possibile scambiare amplificatori e diffusori in giro, ma non sono sicuro che ci si trova necessariamente l’esercizio di tutto ciò che e’ di valore. C’è anche un tuner e accesso indipendente alla guida del segnale, il tono, da un impulso.

Il pannello posteriore occupato del V-Bass Amp e composto cosi’: stereo TRS ingresso aux, aux rotella di controllo a livello di input, output stereo coppia di linea, connettore PSU, MIDI Out / Thru, MIDI In, ingresso pedale.

pur essendo battezzato come Bass V-Amp, questo prodotto è concepito  anche per le tastiere e chitarre. Questa sembra una decisione strana per me, e potrebbe deludere i bassisti  anche se in effetti funziona abbastanza bene sul basso. E ‘ancora più strano visto che Behringer ha già l’originale prodotto orientato alla chitarra V-Amp. Forse il mercato del basso non è abbastanza grande?

Il Bass V-Amp ha  125 posizioni di memoria per immagazzinare le patch. (V-Amp è completamente controllabile tramite midi e ha una serie completa di MIDI In, Out e Thru socket) e freeware per PC-l’ editor V-Amp software – la vergogna e’ che non c’è nessuna versione per Mac, considerando l’elevata percentuale di computer Mac in produzione musicale.

Le caratteristiche finali sono un jack ausiliario, un ingresso stereo e controllo di livello  una presa cuffia , e una pagina di configurazione che permette alle due prese di uscita di essere configurato in vari modi per trasportare segnali adeguati per le applicazioni live o in studio.
V-Bass Amp Effetti
Wah MIDI: MIDI-controllabile effetto wah-wah.
P-Funk’n: un effetto, sulla base del filtro Mutron busta III.
Auto Wah: LFO controllato effetto wah-wah.
VCF + Flanger: filtro ed effetti flanger.
+ Delay Chorus.
Stereo Delay.
Delay / Loop: ritardi, con 15s di tempo di campionamento e la funzione del ciclo.
Reverb.
Ambiente: inizio programma riflessioni.
Voice Box: filtro formante per la modulazione vocale-like.
ULTRABASS: sintetizzatore effetto sub-armoniche.
Cab Rotary.
Phaser.
Flanger.
Chorus.
Stereo Chorus.
Synth: basso effetto synth con intelligenza chiave e di controllo busta.
Synth MIDI: synth bass completamente indipendente che si possono attivare utilizzando il MIDI Note messaggi.

Impressioni

Beh, come con qualsiasi effetto, l’appello è nell’orecchio di chi guarda, e mentre questo particolare ha fatto trasalire chi guarda a un bel po ‘di preset di fabbrica, la qualità di base dei suoni Bass V-amp può produrre, la loro varietà in modo impressionante. In particolare mi è piaciuto Un coro dolce e riverbero, diciamo, il British a
nni ’80, la simulazione ha prodotto il classico sound anni ’80 deo basso fretless, mentre le impostazioni dell’effetto Jazz Tone (un Polytone 101 bassi modello combo) ha comportato un suono simile.

Mentre le simulazioni ampli sono, come gli effetti preimpostati, probabilmente un po ‘esagerati, essi forniscono una base per una grande varietà di suoni, e consentono un uso più sottile del multi-effetti di quanto sarebbe altrimenti.

Per conto proprio, anche senza effetti, l’amplificatore e le simulazioni degli altoparlanti sono affascinanti e meritevoli. Ricordo nella mia gioventù di tanto in tanto l’assunzione di un amplificatore da 100 valvolare del vecchio Fender Bassman e un cabinet 1×15. Mi piaceva il suono  – meraviglioso e caldo e non ho mai realmente raggiunto lo stesso con qualsiasi altro backline.