mixer Soundcraft FX16ii

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

mixer Soundcraft FX16ii recensione

Il mixer FX16ii ha 16 canali principali, ognuno con un pre microfonico. A partire da cima a fondo, ogni canale ha una manopola di guadagno, un filtro passa-alto (HPF) interruttore (cutoff 100Hz, pendenza 18dB/ottava), a tre bande con medi EQ sweepable, quattro ausiliari; padella una noce; muto , pulsanti di trasporto di autobus, e da solista, un picco / indicatore LED, un interruttore che attiva il fader uscite dirette del mixer pre o post, e long-throw (100 mm) fader. La sezione EQ dispone di tre bande: alti e bassi ed una sweep a metà con un Q pari a 1,5. Tutti e tre i 15dB offerta dal boost o cut. Il taglio ad alta conservazione è a 12kHz. Il ripiano basso è a 80Hz, e la metà spazia da 150Hz a 3.5kHz. Uscite Ausiliari 1, 2, e 3, mentre un ausiliario con 4 effetti lexicon a bordo. L’Ausiliario 2 può passare da pre / post fader, aggiungendo una certa flessibilità al mixer.

Il pannello posteriore del mixer ha 16 ingressi principali, ciascuno dei quali dispone di un ingresso XLR a livello microfonico e uno TRS di linea e jack insert. Altri ingressi sono i quattro ritorni stereo. L’unico altro ingresso audio è una coppia stereo RCA che rappresenta il ritorno a doppio binario. Direttamente alla sua destra c’ è un ingresso jack 1/4i  che accetta input da un interruttore a pedale. Due jack bilanciati rappresentano le uscite monitor del mixer, che sono vicine alle uscite XLR principali del mix-bus.

Come è abitualmente il caso  dei prodotti Soundcraft, la costruzione di questo mixer è molto solida. Vorrei far presente che questo è uno dei motivi principali per cui viene scelto come console. Il fatto che sia montabile a rack è ancora un altro grande vantaggio. La parte posteriore può ruotare per affrontare il ritorno in una applicazione verticale per il montaggio del rack. I controlli si sentono abbastanza solidi, con solo la minima oscillazione nelle manopole.

Gli effetti Lexicon a bordo sono ottimi, ma non aspettatevi il suono di un Lexicon 960L Pro. Soundcraft ha optato per un semplice pannello di controllo che è abbastanza intelligente. Ci sono quattro manopole. Uno è uno switch a 16 posizioni rotativo che determina quale programma è inserito. Le altre tre sono manopole soft con funzionalità diverse per diversi programmi. Ad esempio, la manopola Adjust1, come è noto, determina il pre-ritardo per tutti i riverberi; Adjust2 determina il tempo di decadimento di tutti i riverberi e Adjust3 determina sia, la diffusione e vivacità. Allo stesso modo, queste manopole possono regolare i tempi di ritardo, feedback e decadimento per i programmi di ritardo, e così via.

I preamplificatori del mixer hanno un ottimo suono, e le frequenze di taglio EQ sono molto funzionali. Gli effetti di bordo sono molto buoni pure, e aggiungono un po ‘di utilità al mixer. Considerando il valore di un processore Lexicon esterno e la qualità della pura funzionalità di questo dispositivo, io sarei del parere che si tratta di un grande valore complessivo per quello che costa.

SOMMARIO DEL PRODOTTO

• Azienda: Soundcraft

http://www.soundcraft.com/

• Prodotto: FX16ii

• Pro: Ben costruito; flessibile ; grandi effetti.

• Contro: Nessun interruttore di polarità per ogni canale.

• Applicazioni: Musica dal vivo, conferenze, scuole, luoghi di culto.

• Prezzo: 600€ 

SPECIFICAZIONI

Frequency response

•Mic/line input to any output: ±1dB,

20Hz-20kHz

THD

•Mic sensitivity: -30dBu, +14dBu mix

output, <0.09% @ 1kHz

Noise

•Mic input EIN (maximum gain): -127dBu (150V source)

•Aux, mix, and masters (0dB, faders down): -84dBu

Crosstalk (@ 1kHz)

•Channel mute: >96dB

•Fader cutoff (+10 mark): >96dB

•Aux send pots “offness”: >86dB

EQ (mono inputs)

•HF: 12kHz, ±15dB

•MF (sweepable): 150Hz-3.5kHz, ±15dB

•LF: 80Hz, ±15dB

•Q: 1.5

Input and output impedance

•Mic input: 2kV

•Line input: 10kV

•Stereo input: 65V (stereo)/35V (mono)

•Outputs: 150kV (balanced/75kV (unbalanced)