Empirical Labs Mike-E un preamplificatore che riscalda e ammorbidisce i suoni

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Il Mike-E dell’ Empirical Labs è un moderno preamplificatore per microfono con le caratteristiche insolite per riscaldare e ammorbidire le fonti, insieme ad un eccellente compressore / limiter. Il preamplificatore Mike-E offre un incredibile trasformatore accoppiato al preamplificatore microfonico. La sezione one-of-a-kind ‘CompSat’ è un compressore senza compromessi e il circuito di saturazione che offre una ‘colorazione’ versatile a questo fantastico processore. La preamplificazione – ha un trasformatore schermato Lundahl a basso rumore, con il guadagno a controllo numerico, ma prevede anche un trasformatore Jensen. Contando il guadagno di uscita di 14 dB, per un totale 74 dB di guadagno che è disponibile per l’utente con la sezione CompSat bypass. Ha incluso l’alimentazione a 48 Volt Phantom.

La sezione CompSat ™ – Questo circuito ha quattro sezioni:

1) Saturator – Questo è un circuito multi-stadio di soft clipping. A livelli più bassi, una saturazione di tipo triodo influenza il segnale. Con l’aumentare del livello, un secondo circuito clip comincia ad appiattire più severamente i picchi. Un LED denominato “BAD!” Indica i clipping.

2) Compressore – Questo è un compressore senza compromessi  con un circuito limiter che consente il controllo dell’ attacco e il rilascio. Si può regolare il livello di compressione con la manopola Drive, che regola il livello di ingresso nel compressore. In un certo senso è un Distressor-like, ma ha anche altre caratteristiche differenti tra cui un tempo di attacco molto più disponibile, e dei circuiti aggiuntivi. Quattro rapporti sono forniti,  dal 2:1 per una lieve compressione,poi troviamo il 04:01 e 8:1.

3) L’enfasi – l’enfasi è fatto di due circuiti che offrono la compressione e la saturazione. La pre-enfasi amplifica le alte frequenze prima del compressore e della saturazione (CompSat), mentre i tagli della de-enfasi delle frequenze complementari dopo il CompSat.

4) Mix – L’ingegnere del suono moderno utilizza spesso la tecnica di missaggio tra il suono compresso e quello dry. Questo spesso può aiutare a mantenere i transienti aumentando la gamma dinamica.

Caratteristiche

– Preamplificatore microfonico con un super basso rumore.

– Filtro passa alto emula dei caldi bassi

– Interruttore di fase per invertire il segnale audio a 180 gradi.

– CompSat offre sun compressore/limiter musicale

– Mix Control consente la fusione dei suoni compressi / saturi con i segnali puliti non trasformati.

Specifiche

• Risposta in freq. è da 3 Hz a 200 kHz CompSat è da 3Hz – 150KHz. Mentre troviamo un uscita del trasformatore facoltativa che lavora da 6Hz a 80kHz.

• Signal to Noise – 130 dB a 40 dB di guadagno Noise.at. L’uscita massima è +28 dBu.

• La distorsione varia tra 0,0 % e 15% a seconda della modalità e delle impostazioni.

• L’impedenza d’ingresso è di 600 Ohm. l’impedenza di uscita è inferiore a 38 ohm.

• Attack / Decay  – 0,9 – attacco di 100ms. ,15-1 Sec.

• Consumo – 15 Watt max

http://www.empiricallabs.com/Mike_e.html