Novation SL 25 MKII una master keyboard/controller Daw piena di funzioni

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

L’ SL 25 Novation MKII è la versione aggiornata dei controller Novation. La’SL 25 MKII ha 25 tasti semi pesati, uno schermo a LED, 8 manopole sensibili al tocco con anelli di LED, 8 potenziometri, 8 slider sensibili al tocco, 32 tasti retroilluminati, 8 drum pad, controlli di trasporto, modulazione e un pad XY . Si collega al computer tramite USB, ma ha anche le connessioni MIDI IN, OUT (x2). Insieme all’SL 25 MKII troviamo Automap 3 Pro, campioni e loop royalty free, la station di Novation synth bass, Ableton Live 7 Lite e un cavo USB. L’ SL 25 mkII si sente come se ha una costruzione molto solida anche se è in plastica, ma le manopole sono un pò deboli. Il peso dell’ SL 25 MKII è sorprendentemente leggero. Facile da spostare nelle performance dal vivo.

I tasti dell’ SL 25 MKII sono presi dalla tastiera Fatar e sono semi pesati, full size, e hanno l’aftertouch. E’ presente una funzione di transpose ma se volete più controllo vi consiglio le versioni da 49 e 61 tasti.
Le manopole hanno un anello di 11 LED che indica il valore del parametro che vi aiutano durante l’uso al buio. Le manopole sono completamente assegnabili nel software in bundle Automap. L’ SL 25 MKII ha 8 fader assegnabili sensibile al tocco, situati sulla sinistra della macchina. Questi fader sono destinati principalmente per il controllo di una DAW ma li ho trovati altrettanto utili quando con synth editing o effetti tweaking. L’ SL 25 MKII ha 32 tasti, 37 in modalità MIDI.

 I tasti sono retroilluminati, qualcosa che mancava nel vecchio controller sl. I pulsanti sono posizionati in tutto il controller ideali per i tasti mute e solo quando si controlla una DAW. Ci sono altri 8 tasti sotto i fader, sempre perfetti per l’utilizzo con una DAW. La maggior parte dei pulsanti sono liberamente assegnabili a CC #  in Automap anche se alcuni sono fissati e non possono essere cambiati. In modalità Midi i pulsanti di trasporto possono essere utilizzati anche come pulsanti assegnabili liberamente, ma in modalità Automap devono controllare il trasporto di una DAW o sequencer. L’ SL 25 MKII ha 8 pad in gomma morbida, che sono migliori come plastica rispetto ai modelli precedenti.

A differenza del modello SL 25 MKI avrete notato che l’ MKII ha perso il secondo schermo dato che ora è presente automap. Lo schermo è grande, ma rimane sottile e si estende attraverso la parte superiore delle manopole per mostrare ciò che è il valore assegnato. L’SL 25 MKII ha un mod / pitch e un pad XY per aggiungere quel tocco in più durante l’esecuzione. L’ SL 25 MKII viene fornito in bundle con la versione Pro del software automap di Novation. La versione Pro ha alcune funzioni in più.

Automap è un software che permette all’utente di assegnare i potenziometri, fader e pulsanti per CC # ‘o parametri rapidamente tramite il popup GUI. Automap può essere aperto utilizzando il pulsante Visualizza sull’SL 25 MKII. Automap può controllare i plugin in una sola volta, utilizzando i gruppi. I gruppi hanno dei tasti corrispondenti sull’ SL 25 MKII che rendono la navigazione più facile. Una volta che si seleziona un gruppo, automap si apre e ti permette di scegliere il plugin o uno strumento che si desidera controllare da un elenco di quelli aperti.

Conclusione

In conclusione, l’ SL 25 MKII è un ottimo un controller midi. Eccelle sopratutto per la funzione automap, i semi tasti pesati e le manopole, pulsanti e fader sensibili al tocco. L’ho trovato utile in fase di controllo dei soft synth, e la disposizione delle manopole, tasti e l’inserimento dei fader ti permettono di controllare più sintetizzatori in modo naturale. Ma mi sono trovato molto bene con la funzione automap permettendomi l’assegnazione, modifica e controllo di più soft synth, DAW e plug-in in un modo facile da gestire. SL Mk II