Le migliori autoradio bluetooth, quali scegliere?

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

Hai voglia di cambiare la tua vecchia autoradio ed acquistare qualcosa di più tecnologico? Bene! Nell’elenco successivo, esamineremo alcuni dei migliori stereo per auto Bluetooth e valuteremo le caratteristiche, i punti di forza e i punti deboli di ciascuno, per aiutarti nella decisione in modo tale da scegliere quello che ti piace di più.

Pioneer MVH-X380BT – Vedi prezzo o acquista

Il Pioneer MVH-X380BT è uno stereo per auto compatibile Bluetooth. Prima di tutto, parliamo di connettività. Questo modello viene fornito con una porta USB, che consente di collegare un’unità flash o caricare il telefono mentre si guida. Ha anche un ingresso ausiliario in modo da poter collegare il telefono tramite il suo jack per cuffie e ascoltare ciò che vuoi attraverso i diffusori dell’auto. La funzionalità Bluetooth di questo stereo è sopra la media: alcuni stereo a basso costo consentono solo di riprodurre musica attraverso gli altoparlanti, ma questo prodotto consente anche di utilizzare i comandi vocali per effettuare chiamate e cambiare traccia, il che è fantastico. La musica arriva nitida e chiara, anche a volumi relativamente alti, e abbiamo scoperto che l’equalizzatore a bordo ha fatto un ottimo lavoro nel mantenere tutto in equilibrio.

Inoltre, la navigazione tra diversi album su un iPod o cartelle su un’unità flash è semplice. È una configurazione ben progettata, che aiuta a ridurre la necessità di una miriade di pulsanti e mantiene l’interfaccia semplice e gradevole. L’autoradio supporta una discreta gamma di formati audio, come file MP3, WAV, AAC e WMA. In termini di design, ci piace lo schema di colori nero e blu, ed i controlli relativamente semplici aiutano a mantenere la parte superiore del display pulita e ordinata. Ci è piaciuto il fatto che l’impostazione del volume fosse a sinistra poiché rendeva più semplice la regolazione durante la guida. Mentre il display vanta dieci diverse impostazioni di luminosità e un timer, abbiamo scoperto che l’impostazione più luminosa era, nonostante la guida notturna, un po’ scura nei giorni assolati. Nel complesso, siamo rimasti stupefatti dalla qualità di questo stereo. Per una cifra economica, puoi possedere uno stereo che accetta una discreta gamma di ingressi e tipi di file, che sembra fantastico ed è un vero spasso da usare.

Sony MEXN5100BT – Vedi prezzo o acquista

Se stai cercando un’autoradio che costa qualche cosa in più, è logico acquistarne una con più funzioni e una migliore qualità del suono. Per questo motivo abbiamo dirottato la nostra attenzione sul Sony MEXN5100BT. Prima di tutto, questo stereo ha il Bluetooth, ma Sony ha creato ben tre metodi per connettersi: il primo è l’impostazione di accoppiamento Bluetooth standard, ma se il tuo telefono ha un chip NFC, puoi semplicemente tenerlo sullo stereo. L’ultimo metodo consiste nell’accoppiare automaticamente qualsiasi cosa tu colleghi alla porta USB, purché il Bluetooth sia abilitato.

Puoi usare la tua voce per controllare la riproduzione multimediale, effettuare chiamate e navigare con il GPS del tuo telefono. Questo modello è dotato di ingressi CD, USB e ausiliari. Il pulsante “Mega Bass” attiva un equalizzatore automatico preimpostato e ottimizzato verso frequenze più basse, facendo sì che le luci su entrambi i lati dello stereo pulsino a tempo con la musica. La seconda grande caratteristica sono le impostazioni di “Posizione di ascolto” dello stereo. In base alla posizione dei passeggeri dentro l’auto, lo stereo può adattare l’uscita per dare l’audio migliore.

Lo fa emettendo varie parti dell’audio attraverso diversi diffusori, quindi è essenzialmente il suono surround. Abbiamo trovato la qualità del suono eccellente, con bassi grandi e potenti e alti chiari.  Come il precedente Pioneer, questa autoradio consente la riproduzione di file MP3, WAV, AAC e WMA. L’aspetto generale dell’unità è elegante e lineare, grazie ai pulsanti sui lati e sul fondo, che lascia la parte superiore dell’unità libera per lo schermo. Le luci ai lati contribuito a creare l’atmosfera durante il viaggio. Nel complesso, questo modello è davvero beelo. È uno stereo per auto Bluetooth elegante e ben progettato con un’ampia gamma di opzioni di input e formati di file supportati.

Kenwood DPX501BT

Il Kenwood DPX501BT ha il supporto Bluetooth e ti permette di effettuare chiamate usando la tua voce, includendo un microfono esterno che puoi posizionare dove vuoi. Sfortunatamente, non esiste l’opzione di controllo vocale per saltare le tracce: questo stereo è più adatto alle playlist musicali, il che potrebbe essere un fastidio per alcuni, anche se siamo abbastanza certi che riuscirai a trovarne una che ti piace da Spotify, Pandora o un altro servizio simile. Dispone anche della connessione Bluetooth automatica, esattamente nello stesso modo dello stereo Sony che abbiamo recensito in precedenza: è sufficiente accendere il Bluetooth e collegare il telefono alla porta USB.

La qualità del suono di questo modello si appoggia al lato del basso, ma questo non vuol dire che gli acuti vengano trascurati. Le note alte sono chiare e nitide e Kenwood ha incluso anche il software Drive EQ, che potenzia certe frequenze per compensare il rumore della strada quando l’auto è in movimento. C’è anche un equalizzatore integrato, ma è un po’ limitato avendo soltanto tre bande da modificare rispetto alle dieci del Sony e del Pioneer. Supporta la riproduzione di file MP3, WMA e AAC (ma nessun supporto WAV) e schede USB fino a 128 GB. Ci è piaciuto l’aspetto generale di questo stereo: è pulito e moderno, e Kenwood lo ha reso nero nella consapevolezza che questo colore viaggia con qualsiasi cosa. Le luci possono essere personalizzate ampiamente per adattarsi al tuo stile o per abbinarle al colore delle luci del tuo cruscotto.

Anche se i CD possono essere considerati “vecchia tecnologia”, apprezziamo ancora l’inclusione di un lettore CD, in quanto, soprattutto se hai più di 30 anni, probabilmente hai ancora la tua collezione di musica nel vano portaoggetti. Oltre a Youtube e Spotify, supporta anche Pandora, iHeart e SiriusXm Radio. Il supporto multipiattaforma non è mai una brutta cosa, quindi complimenti a Kenwood per aver fornito una buona gamma di opzioni. In definitiva, il DPX501BT è un’autoradio Bluetooth che fornisce un suono di alta qualità e una vasta gamma di ingressi, sia fisici che software.

Pioneer AVH-280BT – Vedi prezzo o acquista

Un altro modello della Pioneer, questa volta dal formato più grande. L’AVH-280BT ha un touchscreen da 6,2″ retroilluminato; le icone sono abbastanza grandi da non doversi preoccupare della precisione. Ha un elenco sbalorditivo di formati supportati: MP3, WAV, WMV, WMA, AAC, AVI, MPG-1, MPG-2 e MPG-4. Siccome alcuni sono formati video, è quindi possibile guardare DVD o file video su questo stereo, purché il l’auto sia ferma, per motivi di sicurezza. La risoluzione è 800 × 480 non è eccezionale, ma parliamo comunque di un’autoradio. La funzionalità Bluetooth è poco più che standard, permettendoti di riprodurre musica dal tuo telefono attraverso gli altoparlanti e utilizzare anche i controlli vocali per effettuare chiamate.

Ci sarebbe piaciuto vedere alcuni comandi vocali relativi alla musica, ma in realtà non è un grosso problema, soprattutto in considerazione del numero di funzionalità aggiuntive di questo stereo. In termini di audio, siamo rimasti molto colpiti da questo modello. Offre un solido aggiornamento in termini di volume e qualità del suono. L’equalizzatore a cinque bande incorporato ha alcuni preset tra cui scegliere, e c’è anche un’opzione di loudness con tre impostazioni. Grazie ai quattro amplificatori da 50 W incorporati, puoi ottenere un audio di riempimento della vettura che non si inclina troppo verso i bassi o gli alti, ma invece si posiziona da qualche parte per un suono bilanciato su tutta la linea.

Il touchscreen è di grande aiuto a questo modello, con gli unici pulsanti fisici posizionati sul lato sinistro per massimizzarne l’uso. La combinazione di colori può essere personalizzata su uno dei tre, a seconda dell’interno della tua auto, che è un bel tocco, ma le luci dei pulsanti non possono essere cambiate e sono sempre blu, il che è un po’ deludente. È compatibile solo con iPod e iPhone, ma visualizza l’artista attualmente in riproduzione, il titolo del brano e le copertine degli album sullo schermo, oltre a ricaricare il dispositivo tramite la porta USB.  Come previsto, l’autoradio è dotata di una radio AM / FM e può memorizzare le tue stazioni preferite. Nel complesso, questo modello è fantastico. Potrebbe costare qualcosa in più rispetto agli altri modelli che abbiamo recensito, ma la ricchezza di funzionalità aggiuntive e l’ampia gamma di formati di file supportati aiutano a garantire che, a prescindere dai tuoi gusti, sarai sempre soddisfatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *