Accordatore pianoforte, quale acquistare?

Vuoi acquistare i prodotti recensiti su strumenti musicali info?


Entra nel negozio

In questo articolo mostreremo come utilizzare strumenti adeguati e un sintonizzatore elettronico di base per accordare una singola nota o l’intero pianoforte. Molti ti diranno di non provarci, di evitare di sommergerti in dettagli tecnici o di volerti vendere un libro per spiegarti come fare. Con questo articolo sulla sintonizzazione cercheremo di renderti semplice la procedura. Il processo di ottimizzazione è meccanicamente semplice ma difficile da padroneggiare. Gli accordatori professionisti passano una vita perfezionando le loro abilità. Quindi, di seguito troverai informazioni sugli strumenti disponibili pe accordare un pianoforte, nonché le recensioni di alcuni modelli. Buona lettura.

I tre accordatori per pianoforte

  1. Leva

Lo strumento più importante è la leva di accordatura del pianoforte, il martello o la chiave inglese. Una leva di sintonia è specificamente progettata per adattarsi ai piedini del piano, che sono quadrati ma anche rastremati. La sua presa a forma di stella consente diverse posizioni dell’impugnatura per controllo e comfort. La dimensione più utilizzata è “# 2”. Per sentire i movimenti sottili e mantenere il controllo assoluto, la leva deve avere una maniglia stabile e adattarsi saldamente allo spillo. Gli strumenti inferiori possono adattarsi male, rovinando la sensazione, rimanendo bloccati o causando danni. Uno strumento inferiore potrebbe deformarsi o rompersi.

I modelli di media qualità hanno testine o punte intercambiabili nel caso in cui si imbattano in uno strano pin o in una configurazione di cabinet in cui una testa più corta o più lunga è la migliore, o semplicemente preferiscono la sensazione di una dimensione diversa. Le leve di accordatura professionali come quella estensibile, con una durata giornaliera e una produzione di alta precisione, costano. Le maniglie estensibili rendono più facile l’uso su una varietà di stili di cabinet per pianoforte, oltre ad aumentare le opzioni per il comfort e le preferenze dell’accordatore. Se acquisti una leva con punta intercambiabile, acquista una chiave tip per stringere la punta senza danneggiarla.

Se non si utilizza una chiave inglese, è probabile che la punta si sviti mentre si tenta di usarla.  Non usare una mezzaluna o una chiave a tubo. Questi pin sono rastremati, le prese normali non lo sono. Scivolano, tendono a danneggiare gli angoli squadrati dei birilli, si muovono troppo e sono troppo corti per controllare la svolta. L’impugnatura più grande di una leva adeguata è anche più comoda per lunghe sessioni. Non rischiare di danneggiare, piegare o allentare i perni; compra una leva adeguata.

  1. Accordatore cromatico elettronico

Un accordatore cromatico elettronico è essenziale per un dilettante. Fornirà il riferimento per tutte le note nell’ottava media. “Sente” il tono a cui si è più vicini e regola automaticamente il display per farlo corrispondere senza dover premere altri pulsanti. Suonerà anche tutti i toni nell’ottava media. Gli accordatori cromatici sono disponibili in molte marche e stili. I migliori per pianoforte elettronici, denominati “dispositivi di sintonizzazione elettronica”, hanno prezzi consistenti. Per il metodo fai-da-te, qualsiasi accordatore cromatico può funzionare. Fai attenzione a quelli per chitarra: alcuni non funzioneranno perché potrebbero riconoscere solo determinate note o non hanno il display di cui avremo bisogno.

Un microfono a contatto esterno è un accessorio molto utile per un accordatore cromatico. Quelli elettronici possono confondersi con suoni e vibrazioni estranei in una stanza. Più si avvicina alla fonte, migliori sono i risultati. Un dispositivo hardware collegato ad un programma software dedicato è un’ottima scelta. Si noti che con qualsiasi soluzione software o app potrebbe essere necessario un microfono esterno per ottenere i migliori risultati.

  1. Sordine

Questi cunei di gomma costano pochissimo. Le misure assortite sono utili. Le migliori sono quelle che hanno fili più spessi. Avrai bisogno di una serie di quattro o sei per iniziare.  Potrebbe anche essere necessario un cacciavite per rimuovere alcuni parti per un accesso migliore. Avrai anche bisogno di una fonte di luce, perché devi vedere chiaramente quale spillo va a quale corda. L’interno accumula anche un bel po’ di polvere e ragnatele, in particolare se non sono stati regolarmente sottoposti a manutenzione; i panni per la possono essere utili.

WINOMO 6pcs Professionale Piano Tuning Tool Kit Muto – Vedi prezzo o acquista

Il materiale che compone il kit comprende gomma, acciaio inox e legno. Il martello ha un diametro di 3,1 cm ed una lunghezza di 30 cm. La striscia di feltro misura 111 x 1,9 cm, le sordine con il manico sono 4,7x 1,2 cm per una lunghezza totale di 20,5 cm. Le sordine di gomma, invece, sono 8,9 x 1,2 cm.

Korg OT-120 Wide 8 Octave Chromatic Orchestral Tuner – Vedi prezzo o acquista

Fin dal 1975, l’accuratezza degli accordatori Korg li ha resi la scelta preferita dagli artisti. Con la sua vasta gamma che va da A0 a C8, l’OT-120 ti consente di accordare rapidamente qualsiasi tipo di ottoni o strumenti orchestrali. L’OT-120 offre anche un’ampia gamma di calibrazioni per supportare i toni dei concerti in un intervallo di A4 = 349-499 Hz (passi di 1 Hz). L’OT-120 utilizza un misuratore ad ago di alta precisione per indicare con precisione qualsiasi discrepanza di intonazione. La velocità alla quale l’ago risponde all’input può essere modificata su un intervallo di tre passaggi; puoi scegliere il movimento rapido o lento dell’ago per adattarlo alle tue preferenze di accordatura.

Puoi anche scegliere tra due modalità di sintonizzazione: modalità automatica, che rileva automaticamente l’intonazione di una singola nota suonata sullo strumento di immissione o la modalità manuale, che consente di specificare il nome della nota desiderata. In modalità manuale il movimento dell’ago è mostrato in un intervallo di ± 500 centesimi, consentendo di visualizzare la discrepanza di sintonizzazione su un’ampia gamma. Oltre all’eccellente visibilità esclusiva di un misuratore a ago, i LED posizionati sotto il misuratore indicano anche la deviazione del passo o una corrispondenza perfetta, rendendo facile la messa a punto anche in luoghi poco illuminati. L’OT-120 può produrre un tono di riferimento in un intervallo di cinque ottave che si estende da C2 (65,41 Hz) a C7 (2093 Hz).

Due o più musicisti possono ascoltare contemporaneamente il tono di riferimento durante la sintonizzazione. È possibile cambiare il livello di uscita in due fasi. L’ampia apertura dell’altoparlante consente un volume elevato e non viene ostruita anche quando si utilizza il supporto, assicurandosi che il tono di riferimento sia facilmente udibile. Questo modello fornisce anche la modalità Sound Back proprietaria della Korg. Questa modalità consente di collegare un microfono CM-200 al jack di ingresso e di far sì che l’altoparlante dell’OT-120 produca un tono di riferimento per la nota più vicina al pitch di input riprodotto sullo strumento.

Il misuratore indicherà anche il tono di input, permettendoti di sintonizzarti con gli occhi e con le orecchie per una maggiore precisione e fornendo anche un ottimo modo per allenare il senso del tono. Poiché un microfono è integrato, l’OT-120 può facilmente rilevare l’intonazione di qualsiasi strumento acustico. È inclusa una comoda custodia morbida in pelle scamosciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *